Dr. Giulio Giovanni Sulis

Otorinolaringoiatra

horizontal rule

_________________________________________________________________________________________________________________

 

IPOACUSIA

 

 

La diminuzione della capacità uditiva viene detta Ipoacusia, essa viene classicamente suddivisa in due forme:

   

1) Ipoacusia trasmissiva, quando il problema è localizzato ad orecchio esterno e medio, strutture preposte al trasporto ed all'amplificazione dell'energia pressoria sonora per le strutture dell'orecchio interno.

L'ipoacusia trasmissiva è caratterizzata da una separazione tra la soglia per via aerea e quella per via ossea con quest'ultima nella norma (GAP), quella neurosensoriale per una perdita solidale di via ossea e via aerea senza Gap, la forma mista infine per una perdita che presenta caratteristiche di entrambe le precedenti; in genere trasmissiva per le frequenze gravi con gap, neurosensoriale per le acute con chiusura del gap.

 

2) Ipoacusia neurosensoriale (dovuta ad un problema nella trasformazione del suono, in informazione nervosa), suddivisa in cocleare pura se il danno è localizzato alle cellule ciliate recettori cocleari, o retrococleare quando il problema è localizzato nel nervo acustico fino al suo ingresso nel tronco dell'encefalo. Un caso particolare sono le ”ipoacusie centrali”, in cui il problema è legato a difficoltà integrative centrali con difficoltà pertanto nella comprensione del suono (ciò vale, in particolare, per la comprensione del discorso).
   

A seconda delle caratteristiche e della localizzazione della perdite di soglia si ottengono diversi audiogrammi tipici delle diverse patologie.   

 

  

horizontal rule

Ambulatorio: Cagliari, Via Machiavelli n.17   
 TELEFONO: 3396036100   

giusulis@tiscali.it  

  © Copyright 2004 - Gianni Sulis - All  rights reserved worldwide

webmaster